CARRY ON e CROSSING

Da Novembre 2018 Asinitas fa parte di una rete composta da otto enti che sostiene i migranti transitanti presenti sul territorio romano con lo scopo di fornire loro supporto linguistico, orientamento legale, sanitario e lavorativo. 

La rete ha progettato un sistema di servizi volto ad intercettare quei migranti che lo Stato non è in grado di inserire in un percorso di inclusione e integrazione. Questo programma è stato realizzato grazie ad un finanziamento della Regione Lazio che ha messo a bando fondi dell'Unione Europea per l'attuazione di servizi integrati.

Il progetto, che dura 18 mesi, ha lo scopo  di stimolare le istituzioni a migliorare l'attuale sistema dell'accoglienza. Come? Condividendo prassi e competenze che alcune realtà del Terzo Settore mettono in campo per tracciare percorsi positivi.

carry on

L'accoglienza in cammino

(progetto finanziato da Regione Lazio POR FSE 2014 - 2020. Avviso pubblico 'Realizzazione di reti per l'inclusione sociale dei migranti transitanti sul territorio della Regione Lazio' Asse 2 - Inclusione sociale lotta alla Povertà - Priorità di investimento 9.1 - Obiettivo specifico 9.1)

Carry on nasce per far fronte alle esigenze degli oltre 35mila migranti che transitano quotidianamente per Roma, una tappa quasi obbligata per chi ha intenzione di arrivare nel Nord Europa o semplicemente è in cerca di nuove possibilità.

Il sistema istituzionale è cosparso di lacune che le associazioni del Terzo Settore cercano di colmare. Proprio per questo, con Carry on, Asinitas e gli altri enti partner si sono uniti creando luoghi che offrono servizi necessari per i richiedenti asilo, i rifugiati e tutti coloro che sono titolari di una forma di protezione.

crossing

Diritti in transito

(progetto finanziato da Regione Lazio POR FSE 2014 - 2020. Avviso pubblico 'Realizzazione di reti per l'inclusione sociale dei migranti transitanti sul territorio della Regione Lazio' Asse 2 - Inclusione sociale lotta alla Povertà - Priorità di investimento 9.1 - Obiettivo specifico 9.1)

Crossing è un progetto che ha lo scopo di tutelare i diritti di chi intende trasferirsi in altre città italiane o europee, pianificato in seguito all'insorgere di anomalie nell'ambito delle procedure introdotte dall'Agenda Europea.

La negazione dei diritti e la carenza di un'informazione adeguata sulla propria posizione giuridica all'arrivo in Italia innestano nei migranti un sentimento di sfiducia nei confronti delle autorità. Crossing si propone di orientare in questo senso i richiedenti protezione internazionale.

Partner